L’allevamento San Paolo è di tipo brado e conta circa 100 capi selezionati. L’obiettivo costante consiste in un ulteriore miglioramento morfologico e funzionale dei soggetti prodotti.

Negli ultimi anni, in particolare, sono stati conseguiti importanti risultati dal punto di vista tecnico, relativi alla produzione dei più pregiati stalloni operanti in razza: Nume, Otello, Strauss, Damasco, Erasmo e Fogo. I quali discendono dai tre importanti capostipiti della razza e delle tre linee di sangue che da essi prendono il nome:

Granduca di Martina (1919-1944);

Nerone (1934-1946);

Araldo delle Murge (1928-1949).

2010 – dott. Francesco Basile, Presidente ANAMF, presenta la razza murgese all’On. Giancarlo Galan, Ministro MIPAAF

Il mercato del cavallo Murgese è in continua espansione. L’allevamento San Paolo commercializza stabilmente i propri cavalli in tutta l’Europa Occidentale, anche grazie alla partecipazione alle più importanti manifestazioni ippiche continentali, quali: Equitana (Essen), Salon du Chaval (Parigi), Fiera Cavalli Verona.

Da qualche anno si registra l’attenzione di allevatori appassionati al di fuori dell’Europa. Nell’agosto 2014, Damasco, uno stallone dell’allevamento San Paolo, è stato acquistato dallo sceicco Mansour bin Zayed, entrando a far parte delle sue scuderie di Abu Dhabi.

Navigando in questo sito accetti l’uso di cookie utilizzati in modo anonimo ai fini del tracciamento e del rilevamento statistico